Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

• Riciclando l'americano (parte 3)

Il terzo articolo sul riciclaggio in uno spreco americano.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

Con l'invenzione del sciacquone a metà del 19 ° secolo, e l'implementazione attiva dell'invenzione, nella vita di tutti i giorni, Londra fognatura comunale ha cessato di gestire e delle acque reflue ha iniziato tutta folto e spesso cadono nella presa d'acqua dal Tamigi implementato. Se si considera che qualcosa è davvero nessun sistema fognario, e non è stato, e ogni immondizia fusa in numerosi latrine, non è sorprendente. Nel 1858, dopo il disastro è rimasto nella storia come la "grande puzza" e molti dell'epidemia di colera, la decisione è stata presa per la costruzione del sistema di acque reflue urbane.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

Quando inizia a funzionare, acque reflue urbane senza alcuna purificazione sostanziale stati indirizzati direttamente nel Tamigi, ma a valle. Quando nel 1878 a seguito di collisione con un minatore di carbone sul Tamigi affondò la nave passeggeri "Principessa Alice", solo poche persone sono morte dal colpo, il resto dei 645 annegato nelle acque fetide e velenosi del fiume, dove un'ora prima della tragedia sono state ritirate 340 migliaia. Di metri cubi di acque reflue .

Nel 1882, la Commissione Reale partecipato alla purezza del Tamigi, e ha deciso che è necessario non solo per scaricare e pulire le fogne, separando il solido dalla frazione liquida, e li esporta le prime navi speciali in alto mare. La massa solida risultante come risultato del processo in inglese è chiamato fanghi (fanghi). Così si presentava i primi vasi di fango che sono state prese e scaricati i rifiuti solidi in mare aperto. La prima nave è stata è stato appositamente costruito per questo scopo nel 1887 da navi cisterna per ottenere rapidamente soprannome di "govnovoz" del popolo. Oltre a Londra tali navi hanno lavorato a Manchester, sul fiume Tyne e Glasgow. Gli scozzesi è andato oltre, e lavorare su di compensazione in estate combinato con crociere e feste a bordo. Posso immaginare, come chiamavano quelle crociere. L'era del "govnovozov" British Solo nel 1989, quando l'Unione europea ha rafforzato normative ambientali, e vietato di scaricare i rifiuti nelle acque del mare. New York è stato affrontato con lo stesso problema per quasi 100 anni più tardi, a Londra. Prima c'è stato delle acque reflue nella città a metà del 19 ° secolo. Nel 1850-1855 anni di 110 km è stato posato. fogne, che è stato versato in acqua drena Hudson e East River. Nel 1890 vennero costruiti i primi tre impianti di depurazione, anch'essi scaricati i risultati in acqua circostante. Con fogne aggiunti acque reflue provenienti dai numerosi imprese industriali sorgeva sulle rive. Di conseguenza, l'acqua nelle acque del porto di New York erano così sporco e velenoso che sul fondo delle navi in ​​arrivo a New York, non lasciano traccia di organismi marini. Il fondo non può essere pulito dal guscio. Purtroppo, insieme con tutta la vita, acqua distruggendo metallizzazione e rivestimento.

problema inquinamento delle acque è apparso molto prima, ma hanno partecipato alla sua decisione di New York fino alla fine degli anni '30 del secolo scorso, che ordinò la costruzione di tre navi fanghi. Come modello per l'organizzazione del processo di riciclaggio dei fanghi americani utilizzato l'esperienza britannica. Tre navi sono state servite tre impianti di trattamento delle acque reflue. Abbiamo buttato via i fanghi in mare nei pressi di moderno ponte di Verrazano. Nel 1972, il punto di scarico spostato più lontano nell'oceano per il faro Ambrose, ma la corrente è tornato tutto indietro a riva e le spiagge inquinanti sulla costa di Long Island a New Jersey del sud. Nel 1987 si trasferisce a ripristinare la distanza punto 106 miglia dalla costa, e nel 1991, lo scarico di rifiuti in acqua e si è vietato del tutto. Da questo punto in poi, i tribunali hanno iniziato una nuova vita. Allora, cosa e dove sono ora portare? Nel 1913, il Regno Unito ha inventato una nuova tecnologia di trattamento delle acque nelle vasche di aerazione, e oggi fanghi non è la stessa massa puzzolente che è stata presa una volta dai tribunali al di là delle acque di Londra, e il cosiddetto fanghi attivi - il risultato di un trattamento biologico delle acque reflue non ha un forte odore ( odora un po 'di torba). Come risultato di tale purificazione è ottenuta per rimuovere circa il 95% dei contaminanti. A New York acqua così purificato viene disinfettata con ipoclorito di sodio e scaricata nel fiume e la baia, e il fango residuo viene essiccato rimuovendo il 90% di esso fluido. Il materiale risultante è usato come fertilizzante. L'intero ciclo di pulizia richiede circa 7 ore. Il problema è che per i fanghi di disidratazione sono dotati solo otto stazione New York quattordici. Qua e c'è un momento per le navi fanghi. Tongue prude govonovozami chiamarli, ma ancora ilovozy. Portano via il fango nelle stazioni, senza impianti per l'essiccazione e trasporto al punto in cui tali strutture sono.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

Al fine di rappresentare la quantità di lavoro necessario per trasformare i dati: NY quotidiana assorbe 4, 5 milioni di metri cubi di acqua pulita e produce circa 5 milioni di metri cubi di rifiuti acque di scarico (1 metro cubo di acqua = 1 000 litri = 1 tonnellata) ... Essi vengono pulite 14 stazioni della città. A New York, opera di tre navi-ilovoza.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

Il più moderno è stato commissionato nel 2009. Si chiama "Red Hook" e può trasportare 4.500 metri cubi di fanghi. Tutte le navi appartengono DEP - Dipartimento di Protezione Ambientale di New York, e ogni giorno portano a circa 8500 metri cubi di limo. Ogni nave rende il deambulatore 14 a settimana. Il team è composto da 6 persone, che lavorano per 12 ore. operazioni di carico e scarico si due ore ciascuno.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

Una delle stazioni non hanno sistemi per la stazione di essiccazione dei fanghi è il fiume del Nord, situato nella zona di 141 ° Street a Manhattan sul fiume Hudson, che serve un terzo della popolazione dell'isola. Acqua depurata viene scaricato nel Hudson, e il fango viene trasportato alla stazione sull'isola di Ward sull'East River, dove ha lavorato dal 1937.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)

Stazione procedure quotidiane di circa 500 mila. Metri cubi di acque reflue. piena capacità dell'impianto consente di purificare circa 1, 3 milioni. di metri cubi al giorno. La stazione ha lanciato nel 1986. Sul suo parco attrezzato sul tetto con campi da calcio, pista di pattinaggio, parco giochi, area pic-nic e una piscina. Dovrò camminare in qualche modo.

Smaltimento dei rifiuti americano (parte 3)