Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

• Ivinskaya Olga e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

21 anni fa, l'8 settembre del 1995, è deceduto Ivinskaya Olga - una donna che era l'ultimo amore di Boris Pasternak e il prototipo del protagonista del suo romanzo "Il dottor Zivago". "Lara del mio romanzo" - così l'ha chiamata un famoso scrittore e poeta, per il cui amore Olga Ivinskaya ha dovuto pagare un prezzo pesante: è stato arrestato due volte, 8 anni aveva trascorso nei campi, in carcere perso il bambino, ma è rimasto fedele ai suoi sentimenti fino agli ultimi giorni.

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Si sono incontrati nel 1946, quando Olga Ivinskaya era di 34 anni, e Boris Pasternak - 56. Ha lavorato come direttore del "Nuovo Mondo" nella rivista, in cui il poeta era un assiduo frequentatore. Olga ricordò in seguito: "E 'stata una esigente, tali stime questo sguardo maschile che era impossibile fare un errore: venne un uomo mi ha veramente, l'uomo che, in effetti, è stato con me necessario. Ed è un miracolo straordinario. "

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Olga Ivinskaya a quel tempo era una vedova e madre di due figli, Boris Pasternak era sposato Zinaida Neuhaus, che un tempo ha portato allo scandalo con il suo amico, il musicista Heinrich Neuhaus. In Pasternak circondato Ivinskaya preso sgarbatamente: Molti hanno chiesto la sua arrogante e accusato di tradimento e viltà. Il poeta non poteva lasciare la moglie e il figlio, che era molto affezionato, e non poteva rompere con una donna, dedicato tutti i suoi segreti e le idee creative. Ha parlato di Ivinskaya: "Lei - l'incarnazione di allegria e spirito di sacrificio. Secondo il suo piano che ha sofferto nella vita ... E 'dedicato alla mia vita spirituale e in tutti i miei affari letterari ...".

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Più volte Pasternak ha cercato di allontanarsi dal Ivinskaya, ma ogni volta che torno. "La separazione era triste: BP ha detto di non avere il diritto di amare, tutto il bene non è più per lui è, lui è un uomo del dovere, e io non lo deve distrarre dai sentieri battuti di vita e di lavoro, ma prendersi cura di me, sarà una vita "- dice Olga quei giorni. In una conversazione con un amico dello scrittore confessato: "Io sono tutto, e la mia anima, e l'amore, e il mio lavoro, tutto appartiene a Olia, e Zina, la moglie, il decoro da solo a sinistra, ma lasciai resta il fatto che alcuni dovrebbero rimanere, le ho detto così ho obbligato ".

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Pasternak Olga Ivinskaya in Izmalkova 1953

Ma la prova più terribile per Ivinskaya ha avuto inizio nel 1949, quando fu arrestato e accusato con il fatto che è presumibilmente pronto a fuggire all'estero con Pasternak. Durante gli interrogatori, è stata sottoposta a torture, provocando ammettere che un poeta che lavora per i servizi segreti britannici. Dopo uno di questi interrogatori Ivinskaya perso un figlio - all'epoca aveva 6 mese di gravidanza. Ha condannato "per la sua vicinanza alle persone sospettate di spionaggio." 3, 5, una donna tenuta nei campi.

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Pasternak in questo momento si prese cura dei suoi figli - più che poteva fare nulla per aiutare l'amato e molto turbato a causa di questo: "E 'stato messo fuori per me come la persona più vicina a me, in modo che sugli interrogatori tortuoso raggiunti sotto minacce da è un motivo sufficiente per la mia accusa. Il suo eroismo e la resistenza devo la vita e quello che ho in quegli anni non toccare ". Nel 1953 Ivinskaya rilasciato. Dopo di che, loro storia d'amore scoppiò con rinnovato vigore.

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Nel 1955 Pasternak finito di lavorare su "Dottor Zivago". Né la casa editrice sovietica ha deciso di non pubblicare il romanzo. Dopo 2 anni, il romanzo è stato pubblicato in Italia, e nel 1958, lo scrittore insignito del premio Nobel. Dopo di che, l'Unione Sovietica ha iniziato una vera e propria persecuzione di Pasternak. E 'stato accusato di tradimento e tradimento. Olga ha ricordato: "Molti dei miei amici poi fermato a farci visita. Si crea un senso che ci troviamo nella penna ". Il premio ha dovuto essere abbandonato. E nel maggio 1960, Pasternak è morto di cancro ai polmoni.

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Da Olga Ivinskaya poi si voltò nemmeno vicino. Nel suo intervento le accuse hanno continuato a versare, e in estate 1960 è stato nuovamente arrestato, condannato per traffico - ha ricevuto dalle tasse d'oltremare per la pubblicazione di "Dottor Zivago". Donna di nuovo condannato a 8 anni nei campi. È stata rilasciata dopo 4 anni, ed è stato riabilitato solo nel 1988. Nei primi anni 1990, Olga Vsevolodovna ha scritto: "Sono 82 anni e non voglio morire offeso e sputato su. Quello che sta accadendo è umiliante per me non meno che la speculazione sciocco e scorre calunnia propositivo ...". Nel 1992, l'Unione Sovietica ha pubblicato il suo libro di memorie di Pasternak, e nel 1995 Ivinskaya andato.

Olga Ivinskaya e Boris Pasternak: l'amore, per la quale ha dovuto pagare per anni nelle prigioni e nei campi di

Boris Pasternak e Olga Ivinskaya, alla fine degli anni 1950