Prodotti "scandalosa" nella storia della Russia

Per l'uso di alcuni prodotti per un certo tempo è stato possibile pagare con la vita, ma qualcosa di un alimento familiare oggi è stato a lungo considerato "diavoli" e avvelenato.

Tabacco

Prodotti

Per la prima volta in Russia tabacco apparsa nei secoli XVI-XVII. Quando Ivan il Terribile e dei suoi successori tabacco ha portato mercanti inglesi, si trovò in Moscovia negli ufficiali bagaglio mercenari, con le forze della interventisti e dei cosacchi durante i Troubles.

Smoot è finita - ha cominciato ad essere fermato, e tutto per gli standard, gli attributi del libero pensiero: quando lo zar Mikhail Fedorovich Romanov tabacco era in una vergogna brutale.

Dopo un grande incendio a Mosca nel 1634, la cui causa è riconosciuto divieto di fumo è stato introdotto sotto pena di morte.

In realtà, ribelli giustiziati raramente, il più delle volte il fumatore ha minacciato "solo" un "taglio" del naso. Beh, moderna Ministero della Salute non è originale nel suo avvertimento: nel XVII secolo, il fumo uccide e una ferita visibile.

Il governo di Alexei Mikhailovich nel 1646 monopolizzato la vendita di tabacco, è ragionevole vedere in questo beneficio dello stato. Tuttavia, il potente patriarca Nikon, ha un enorme influenza sul giovane re, il recupero fatto di misure draconiane contro "pozione bogomerzkih"

Nel Codice della Cattedrale nel 1649 ordinò di punire i fumatori battendo Batog, le narici e di riferimento, e questo vale per le donne.

Solo nel 1716 la prima fabbrica di tabacco russo è stata fondata in Ucraina. Un po 'più tardi sono apparsi a San Pietroburgo e Mosca. Tabacco Piccola Russia a quel tempo era distinto come di alta qualità, che è stato consegnato anche all'estero.

bovine

Prodotti

di vitello con rafano, costine arrosto, vitello con funghi in un piatto - uno dei nomi di leccarsi i baffi! Per molto tempo questi piatti non erano disponibili per i nostri antenati. E non è che i vitelli erano inviolabili, e la parsimonia contadini russi. Molti secoli di fila in Russia c'era un divieto di consumo di carne di vitello.

Inizialmente, è stato chiamato la cura dei contadini di salvare giovani - nel massacro di un vitello, al fine di godere della sua carne tenera, vide una stravaganza imperdonabile. Allora questa pratica è diventata una tradizione, e ha preso il carattere di divieto mistica.

Questo è stato scritto e visitatori stranieri per il nostro paese, per esempio, Jacques Margeret: "Per quanto riguarda i tori e mucche, che si moltiplicherà sorprendente come non mangiare carne di vitello in tutta la Russia ...".

Solo alla fine del XVIII secolo era i tavoli per la cena piatto di vitello della nobiltà, e in seguito è apparso sulle tavole più modeste.

Pomodori

Prodotti

"! Ed io - il pomodoro" - esclamò bambino compunctionate in spot televisivi: oggi frutta rossa è conosciuto e amato da persone di tutte le età, ma una volta che questo ortaggio non poteva aver luogo sulla tavola dei nostri antenati.

Ufficialmente, i pomodori non sono mai stati banditi, ma la loro commestibili non riconosciuto immediatamente.

Per molto tempo sono stati considerati velenosi, anche nei pomodori trincerati soprannomi popolari: sono stati chiamati "bacche frenetici", "frutti peccaminosi" e "psinka".

In Russia, i pomodori erano presumibilmente nella seconda metà del XVIII secolo in Europa. Inizialmente i pomodori in Russia utilizzate come decorazione per recinzioni, pergole giardino. La combinazione di fogliame verde scuro e frutti rossi come le casalinghe: vasi con germogli di pomodori sono stati utilizzati come piante d'appartamento su davanzali.

Tra i nobili della corte imperiale russa aveva deciso di dare ai piccoli cespugli amati di pomodori come un segno di amore eterno e fedeltà.

pasta Un po 'più tardi, le proprietà curative del pomodoro sono stati aperti di purea di frutta è stata considerata la migliore cura per le ferite. E 'stato solo a cavallo del XVIII-XIX secoli pomodori stati sottoposti all'esame del numero di colture commestibili. Ampia come la diffusione delle bacche iniziata solo dopo la seconda guerra mondiale.

caffè

Prodotti

Il caffè è stato vietato in molti paesi nel corso degli anni: dalla costa araba in Europa, è stato considerato "pozione del diavolo."

signora inglese ha scoperto che una bevanda che "asciuga" nelle loro mariti desiderano coniugi.

Non c'è da stupirsi Russia ha guadagnato la reputazione di stato paradossale era precaria e la situazione con l'introduzione di caffè in Russia. In realtà, non ha proibito, e anche costretti a bere ....

Durante il regno di Pietro I il caffè ottenuto la sua diffusione in tutta la Russia. Pietro stesso è dipendente da "pozione rigenerante" nel corso di un viaggio in Olanda.

Al suo arrivo, ha emesso un decreto che dispone servono caffè nelle loro assemblee. E ancora di più - ha cominciato ad offrire il caffè all'ingresso del gabinetto di curiosità. Ma bere in Russia mancava bevanda nazionale: Kvas, Sbitnev, tinture e decotti di erbe e fagioli follemente costosi non sono persone particolarmente affascinato.

Le persone credono anche che il caffè è dato dal diavolo in persona. Anche un proverbio come "Tea maledetti in tre consigli, e caffè nella sette."

Il più appassionato amante del caffè era l'imperatrice Caterina II. Per cucinare per l'imperatrice cinque tazze, cuochi utilizzati 400 g di fagioli a terra - meno forte bevanda che non riconobbe.

Tea

Prodotti

tavolo russa e la vita rurale ormai indissolubilmente associato a bere il tè, samovar e conversazioni intime durante le lunghe serate invernali. Ma il tè, tanto amata nel mondo di oggi, in Russia non sono stati immediatamente accettato.

La gente ancora esistevano proverbio circa bevanda "peccaminosa": "Chi beve il tè, dispera di Dio che bevono caffè - impone Cove su Cristo"

Nel 1638 uno scudiero reale Vasily Starkov, come ambasciatore in Mongolia per la prima volta alla festa assaggiato la bevanda, che gli piaceva. Vedendo questo, l'Altyn-Khan inviata agli zar russo Mikhail Fedorovich diverse tonnellate di tè.

In un primo momento, i nobili russi non hanno capito cosa fare con loro. Ma poi ha deciso di versare acqua bollente e bere è diventato un favorito sul tavolo reale. Per gli agricoltori di saldatura all'estero era disponibile, è stato utilizzato solo in casi particolari. Pertanto, non v'è stata la frase "po 'di tè di indulgere." Molte persone povere non sanno nemmeno come fare il tè. tali poesie umoristiche sono stati scritti su questo argomento da Vasily Zhukovsky:

Solo mi ha mandato un maestro del tè e gli disse di cucinare. Ma non ha mai, so come questo tè Cook ha poi versò un po 'd'acqua, aggiungere il tè io sono tutto nella pentola. E condite con cipolla, peperoni, sì radice di prezzemolo.

Ho versato l'intruglio sulla ciotola, mescolare accuratamente, raffreddare un po '. Alla tavola del padrone archiviato. Gli ospiti con un battibecco gentiluomo. Lui azhno furioso e l'invio alle stalle, mi fu ordinato di essere frustato.

riflettuto a lungo, chiedendosi: "Cosa potrebbe per favore?" E poi, poi si rese conto che ho dimenticato di aggiungere il sale.

Le patate

Prodotti

La ​​patata in quanto in seguito sarebbe stato chiamato il "secondo pane" in Russia non è che è stato vietato, ma mettere radici, ma piuttosto noioso, è tra le persone per un lungo periodo di tempo.

In Russia è stato consegnato in ritardo, all'inizio del XVIII secolo. Ha reso un fan riconosciuta di Pietro I. Overseas piatti il ​​gusto di tuberi nei Paesi Bassi, ha ordinato la consegna alla borsa tubero la Russia per la semina e la crescita.

Nella nostra terra della patata preso piede molto bene, ma i contadini russi avevano paura della pianta sconosciuta e spesso rifiutato di crescere.

Inoltre, per la prima volta erano spesso casi di avvelenamento. Questo di solito si verifica a causa della incapacità di utilizzare correttamente la radice. I contadini mangiato bacche, simili a piccoli pomodori, che sono noti, non sono adatti per alimenti e addirittura velenosi.

Non mi piaceva l'orecchio del popolo il nome: i contadini hanno scoperto che la parola "patata" deriva dalle parole tedesche "Kraft Teufel", che significa "il potere del diavolo."

C'è una storia divertente, un mito su come Peter ha sollevato la popolarità di patate. Il re ha ordinato di piantare i campi di patate e mettere a lui una guardia armata, che era un giorno e una notte a guardia dei campi, e passare la notte dormendo. La tentazione è stata grande, i contadini dei villaggi vicini non potevano resistere a rubare le patate, che divenne per loro il frutto proibito dolce, atterrando sui loro siti.

Konina

Prodotti

Konin uomo cominciò a mangiare molti anni fa. Cavallo selvaggio era preda di cacciatori primitivi. Sì, e domata come fonte di carne commestibile. Nel I secolo dC, la Chiesa di Cristo ha mantenuto il divieto veterotestamentario di mangiare carne di cavallo.

Per lungo tempo in tutto il mondo, i cavalli non sono ammessi sulla carne a causa del loro valore economico. Con l'avvento delle macchine nel XIX secolo, il divieto di consumo di carne di cavallo nel cibo è stato rimosso, in Russia è accaduto nel 1867. Dopo l'Europa spazzato le malattie epidemiche del bestiame, le vendite di cavallo salito alle stelle.

Ma la carne di cavallo è ancora considerato con pregiudizio: per molti russi a mangiare carne di cavallo, che è percepito come il migliore amico dell'uomo, non è accettabile.

In alcuni paesi di lingua inglese v'è il divieto di uso di carne. Questa carne è anche vietato di ebrei ortodossi.

Per inciso, tra gli europei diffondere il mito del cattivo gusto di carne equina. Ciò è dovuto al fatto che durante la ritirata dai soldati di Mosca Napoleone mangiava cavalli morti, invece di usare il sale e condimento in polvere, che ha causato numerose intossicazioni alimentari.