Ristorante, che non vuole lasciare

• Il ristorante, da cui non si vuole andare

E che, da un lato, il terribile, perché i prezzi non ci sono molto democratico. Ma è stato sufficiente per lui di venire a sedersi al tavolo, come sempre voluto tutti considerati a girare in tutte le direzioni, ed è meglio saltare e arrampicarsi, esplorare l'interno ...

Ristorante, che non vuole lasciare

E tutto perché il ristorante è realizzato in forma di un hangar, al cui interno si trova un vero e IL-14!

Ristorante, che non vuole lasciare

L'idea di questo ristorante si avvicinò con il pilota svizzero Reto gorgogliava e in origine voleva un DC-3, o The Metropolitan Convair 440, ma queste curiosità erano troppo costosi. Come risultato della ricerca del Il-14, 1957 rilascio è stato trovato in Russia, che ha servito in Air Force fino al 1991, e poi trasferito al Smolensk Air Club.

Ristorante, che non vuole lasciare

"E 'stato un dono del BBC (dove ha volato con il numero" 21 Rosso ") Smolensk Aeroclub e cosa fare con essa, l'aeroclub categoricamente di non sapere" - scrive sulla sua pagina volantino .Litvinov.

" ... distillato con i propri mezzi dal Smolensk Nord e costa più di un anno. Essi possono vendere per circa 22t. rub. Qui il velivolo intatto. Non senza incidenti distillata in Myachkovo ... poi anche un paio di voli commerciali. Lipetsk Mosca-Petrozavodsk-Mosca ... Ora l'IL a Zurigo, ha detto di lui reso il ristorante" ... In aereo Myachkovo ridipinto e assegnato FLA-01146 numero di registrazione.

Ristorante, che non vuole lasciare

ho cominciato a negoziare l'acquisto di IL-14 nel 2002, Reto. Tre anni di lavoro di ufficio con i funzionari russi, il permesso di circolazione temporanea per il volo, ottenendo un nuovo numero di registrazione (EX-1146K) e nel maggio 2005, il velivolo con i propri mezzi da Zhukovsky vola a Zurigo, dopo aver fatto due atterraggio a Brest e Varsavia.

Ristorante, che non vuole lasciare

Con il sostegno attivo delle autorità cittadine appena un anno è riuscito a ottenere il permesso di costruire un ristorante nelle immediate vicinanze della pista dell'aeroporto di Zurigo.

Ristorante, che non vuole lasciare

Il fratello del nuovo host svizzero IL-14 per coincidenza trasformato dall'architetto e sviluppato il concetto del ristorante, sotto forma di hangar rotonda, costruita intorno al velivolo - una soluzione semplice e geniale.

Ristorante, che non vuole lasciare

Il ristorante si chiama Runway 34 - dal nome della pista più vicino, attraverso le pareti di vetro possono essere visti up.

Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare

All'esterno, c'è un altro rarità - un francese Mirage III S.

Ristorante, che non vuole lasciare

Dalla strada può guardare - pareti di vetro.

Ristorante, che non vuole lasciare

è andato dentro e ha preso un tavolo con questi trasportata a bordo di sedili per aeromobili, braccioli delle quali rimosse un altro tavolo - dopo di che mangiare sull'aereo, i passeggeri della prima fila di business class o di coloro che siedono in uscita di emergenza. Il menu è realizzato sotto forma di un pezzo lembo e alimentare realizzate circa sui carrelli aerei molto strette che corrono tra le file.

Ristorante, che non vuole lasciare

Naturalmente, la scelta Ilyushin 14.

Ristorante, che non vuole lasciare

Siamo in attesa per l'ordine, ammirando il panorama.

Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare

Scaletta in coda è contrassegnata in pista russa 34.

Ristorante, che non vuole lasciare

In una cigar lounge e un bar. Volete - volare, si vuole - un fumo e volare.

Ristorante, che non vuole lasciare

In coda - divisorio di vetro.

Ristorante, che non vuole lasciare

La cabina è anche recintata il vetro.

Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare Ristorante, che non vuole lasciare

E qui è l'ordine portato.

Ristorante, che non vuole lasciare

così male seduti. L'hotel è andato a piedi, il denaro non esiste più.

Ristorante, che non vuole lasciare