Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

• Francobolli auto. Qualcuno che appartiene alla

Quasi trent'anni fa, il leggendario Lee Iacocca ha previsto che entro l'inizio del 21 ° secolo solo poche case automobilistiche rimarranno nel mondo. L'ex presidente Ford e Chrysler hanno visto un grande trend di sviluppo del settore automobilistico mondiale, e non è sorprendente che la sua previsione quasi del tutto confermato.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

Sembra proprio che non ci sono molte case automobilistiche indipendenti del mondo. In effetti, la maggior parte delle case automobilistiche sono inclusi nei vari gruppi e le alleanze. Per essere più precisi, Lee Iacocca era proprio dietro - ora davvero solo pochi grandi case automobilistiche del mondo, che di fatto diviso tra il mercato automobilistico mondiale.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

Per quanto riguarda l'ex posto di lavoro Lee Iacocca - Ford e Chrysler, questi pilastri dell'industria automobilistica americana, insieme a General Motors, hanno subito le perdite più gravi durante la crisi economica, e non sapevano di tali perdite nella sua storia. General Motors e Chrysler sono fallite e Ford sono sopravvissuti per miracolo. Tuttavia, un prezzo molto alto è stato pagato per la sopravvivenza. Ford ha perso premio reparto Premiere Automotive Group, che comprendeva Jaguar, Volvo e Land Rover. Inoltre, la Ford è stato costretto a vendere il costruttore di supercar britannica Aston Martin, per sbarazzarsi di una partecipazione di controllo in Mazda ed eliminare il marchio Mercury. Allo stato attuale, una volta vasto impero Ford erano solo due marchi - Ford e il Lincoln stesso.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

E 'perdite altrettanto gravi sostenute General Motors. Gli americani hanno perso SAAB, Hummer, Saturn ma nonostante il fallimento, sono stati in grado di difendere Opel e il più prezioso marchio - Daewoo. Attualmente, la General Motors comprendono Buick, Cadillac, Chevrolet, GMC, Holden e Vauxhall. In più, la preoccupazione americana ha russo joint venture GM-AvtoVAZ, che produce i SUV Chevrolet Niva.

Per quanto riguarda Chrysler, la preoccupazione americana è ormai un partner strategico Fiat, che era stato precedentemente raccolte sotto il "ala" di marchi come Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Lancia. Ora hanno aggiunto Chrysler, Jeep, Dodge e Ram.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

è molto diverso che in America, le cose stanno andando in Europa. La crisi ha anche fatto le regolazioni per l'equilibrio del potere, ma la posizione dei giganti dell'industria automobilistica europea non è interessato. Volkswagen continua ad aggiungere i suoi marchi "raccolta" acquisiti nel 2009 Porsche. Ora il gruppo Volkswagen è costituito da nove marchi - Volkswagen, Audi, Porsche, Bentley, Bugatti, Lamborghini, Skoda, Seat e produttore di camion Scania. E 'possibile che presto l'azienda completerà Suzuki - nel 2009 il Gruppo Volkswagen ha acquistato il 20% del capitale di Suzuki Motor.

Due altre grandi case automobilistiche tedesche - Daimler AG e BMW come l'abbondanza di marchi non può vantare. Daimler AG produce veicoli con i marchi Mercedes, Maybach e Smart, e BMW, oltre al marchio omonimo ha più Rolls-Royce e Mini.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

Un altro è casa automobilistica più grande del mondo Renault-Nissan, che possiede marchi come Renault, Dacia, Nissan, Infiniti, Samsung. Inoltre, Renault possiede una quota del 25% in AvtoVAZ, in modo che da ora in poi marca Lada come parte della sfera d'influenza dell'alleanza franco-giapponese. Un altro importante casa automobilistica francese - preoccupazione PSA possiede marchi Citroen e Peugeot.

Di tutte le case automobilistiche giapponesi Toyota, ma può vantare un buon "collezione" marche - Lexus, Scion, Daihatsu e Subaru. Inoltre, nella parte del produttore camion Toyota Motor Hino.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi

Il raggiungimento di Honda molto più modesto. Oltre al premio di marchio Acura sì reparto moto, i giapponesi vantano più di niente.

Negli ultimi anni, il numero dei leader mondiali del settore automotive rapidamente tirato alleanza Hyundai-Kia. Attualmente, l'alleanza produce veicoli con i marchi Hyundai e Kia, ma i coreani del piano prossimo futuro per creare un marchio premium. Secondo informazioni non confermate, sarà chiamato Genesis.

Di fusioni e acquisizioni degli ultimi anni mi piacerebbe segnare il passaggio di Volvo dal controllo cinese Geely e l'acquisto delle indiana Tata Motors britannici marchi premium - Jaguar e Land Rover. Il più curioso di questa serie sembra acquisizione piccolo costruttore di supercar olandese Spyker marchio svedese Saab.

L'una volta potente industria automobilistica britannica è ormai lasciato ricordi da solo. Le famose case automobilistiche britanniche hanno da tempo perso la loro indipendenza, ma anche le piccole imprese britanniche si sono trasferiti a proprietari stranieri. La leggendaria Lotus appartiene alla malese Proton, e MG ha acquistato la società cinese SAIC. Allo stesso tempo, SAIC ha venduto di Korean automobilistica SsangYong Motor India Mahindra & Mahindra. Tutte queste acquisizioni, associazioni, alleanze e partnership strategiche, ancora una volta dimostrano la giustezza di Lee Iacocca. Nel mondo di oggi, le aziende sopravvivono solo non è più. Naturalmente ci sono delle eccezioni, come il British Morgan, giapponese Mitsuoka o lo stesso Proton malese. Ma queste aziende sono indipendenti in ogni senso della parola. Sono nel settore automobilistico mondo non dipende da nulla. Ma qui per vendere centinaia di migliaia di veicoli l'anno, per non parlare dei milioni, è necessario avere una molto forte "posteriore". Che forniscono o partner, come nel caso dell'alleanza Renault-Nissan, o di una frizione di marchi, come praticata Gruppo Volkswagen. Ma aziende come la Mazda o Mitsubishi saranno successivamente sperimentare una maggiore e una maggiore complessità. E se Mitsubishi pronto a fornire tutta l'assistenza possibile da parte dei partner di PSA, la Mazda con tutte le avversità costretti a combattere da solo. Ed è proprio nel mondo moderno sta diventando ogni giorno sempre più difficile da fare. Quello che trent'anni fa ha avvertito Lee Iacocca.

Veicoli di marca. Chi appartiene a chi Veicoli di marca. Chi appartiene a chi Veicoli di marca. Chi appartiene a chi Veicoli di marca. Chi appartiene a chi Veicoli di marca. Chi appartiene a chi Veicoli di marca. Chi appartiene a chi