Vaste foreste del pianeta

Sulla Terra, c'è un sacco di varietà di legni, tra cui pioggia, tropicale, mangrovie, pini e molti altri. Ognuno di loro è molto importante per l'umanità, in quanto non solo è una casa naturale per molti animali, ma anche partecipa alla regolazione dei livelli di temperatura media globale e anidride carbonica aumentata a un livello allarmante. A causa dei tentativi umani continui ad espandersi loro di colonizzare il territorio, oggi molte foreste sono minacciate di estinzione, ma anche così c'è ancora un pianeta foresta, dove nessun uomo è mai giunto prima.

Vaste foreste del pianeta

Ponteggi Sinharaja, Sri Lanka,

Vaste foreste del pianeta

La più grande foresta pluviale in Sri Lanka sono considerati Sinharaja foresta pluviale, che si traduce come "Il Re Leone". Nel 1978, questo luogo è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall'UNESCO, e dal momento che ci sono molti senza paura di uccelli, mammiferi, farfalle e insetti rari. Anche nei boschi si possono incontrare tali specie in via di estinzione come la Sri Lanka colombaccio, parlatore capo di cenere, pitoni e altri.

legno Valdivia

Vaste foreste del pianeta

Principalmente Valdivia moderate zona di foresta pluviale raggiunge 248, 100 chilometri quadrati, disposti in Cile e parti dell'Argentina. In queste foreste stupefacenti sono idealmente conifere sempreverdi, combinati, felci, densa di bambù, così come la stretta fascia costiera e dei ghiacciai. Purtroppo, negli ultimi anni hanno sempre più minacciare la foresta ecosistema Valdivia massiccia deforestazione.

Parco Nazionale Emas

Vaste foreste del pianeta

Il Parco Nazionale Emas si trova tra gli stati di Goiás e Mato Grosso e contiene flora e fauna caratteristici dei più antichi e più diversi ecosistemi tropicali della terra. Il parco è circondato da molte piantagioni di soia e di altre aree agricole.

legno Monteverde, Costa Rica

Vaste foreste del pianeta

Questa foresta, che si trova vicino alla città omonima Montverede, considerata una delle più importanti attrazioni turistiche della Costa Rica. Il suo nome significa "montagna verde" e il suo territorio ospita circa 30 specie di uccelli unici colibrì, 100 specie di mammiferi e 400 specie di uccelli, tra cui il quetzal, uccello-campana, e altri.

Kinabalu National Park

Vaste foreste del pianeta

Questo è uno dei primi parchi nazionali in Malesia, fondata nel 1964. Foresta di Reserve Parco Nazionale dello Stato Kinabalu circonda il più alto e il più giovane non è massiccio vulcanico del Borneo Kinabalu. La popolarità di questa foresta ha portato un gran numero di specie esistenti in esso di piante e animali. Nel 2000, il parco è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Rain Forest Ecuador

Vaste foreste del pianeta

pluviale è spesso chiamato foreste pluviali caratterizzate da un coperchio nuvola costante. Leo Ecuador è una foresta, che è anche circa il 17 per cento di tutte le specie di piante in tutto il mondo e il 20 per cento di tutti gli uccelli. E anche se non v'è la patria di molti animali rari, tra cui l'orso dagli occhiali, il giaguaro, puma, e altri, questa foresta, così come altre foreste tropicali, molto afflitta da crescente di legname abbattimento. Se continua così, allora è possibile che faccia tropicale presto scomparirà del tutto dalla faccia della terra.

Daintree Forest Park, in Australia

Vaste foreste del pianeta

Age Deytri parco foreste in Australia, ha circa 135 milioni di anni, e sono considerati come la foresta pluviale più antica del mondo. A causa della superficie di 2600 chilometri quadrati, il Daintree è la più grande foresta pluviale in Australia, così come sede di numerose piante esotiche e animali. foresta Daintree il suo nome era in onore del geologo australiano e fotografo Richard Daintree. Nel 1988, l'UNESCO ha dichiarato questa zona Patrimonio dell'Umanità.

La foresta pluviale del Congo

Vaste foreste del pianeta

Questa foresta prende il nome dal fiume Congo che la attraversa ed è considerato il fiume più lungo del mondo. L'area della foresta pluviale del Congo si estende su una vasta area, ma a causa del taglio costante, le imprese e l'espansione agricola sta diventando sempre più gli ecosistemi fragili. A causa della caccia continua molti di loro sono scomparsi gli animali completamente rari, e perché oltre al fatto che la foresta pluviale del Congo è considerata l'unico habitat per lo scimpanzé pigmeo, è anche sede di Okapi, ippopotami, gorilla e altri animali.

Legno Taiga

Vaste foreste del pianeta

Il bioma taiga è considerata la grande terra nel mondo, costituito da boschi di conifere. E 'qui concentra un terzo di tutti gli alberi del mondo che hanno una grande influenza sui livelli di anidride carbonica. A causa del fatto che la foresta boreale si trova proprio sotto la tundra, e riceve molto poco la luce del sole, ci vogliono circa 50 anni per germinare il seme di un piccolo alberello. Negli alberi della foresta crescere una varietà di differenti, e dimora grandi animali gamma.

foresta amazzonica

foreste amazzoniche sono considerati la più grande foresta pluviale del mondo, perché sono distribuite su otto paesi, come il Brasile, la Colombia, la Bolivia, francese Juan, Suriname, Perù, Ecuador e Venezuela. foreste amazzoniche ospitano varie specie di piante e animali.