La vita in Perù

• vivono in Perù

Fotoreporter della Associated Press Rodrigo Abd (Rodrigo Abd) ha visitato il Perù e tirò fuori una serie di scatti, versatile che copre la durata dello stato andino. Questa foto relazione riguarda i seguenti argomenti: la vita degli indiani Ashaninka, il pellegrinaggio annuale al santuario del dio della Huanca e la sepoltura dei resti di persone uccise da militanti dell'organizzazione "Sendero Luminoso" 8 Gennaio 1988.

La vita in Perù

L'Ashaninka indiano in piedi vicino alla sua casa nel villaggio Kitamaronkani, Pichari, Perù. Ashaninka - il più grande gruppo di indigeni del Perù, ma la sua popolazione è inferiore all'1% della popolazione 30 milioni.

La vita in Perù

Girls asháninka giocano a calcio in insediamento Kitamaronkani Pichari, Perù, il 30 settembre.

La vita in Perù

La donna cuochi e guarda dopo il suo nipote a Otari - uno dei 350 insediamenti nelle asháninka Pichari, Perù. Otari Village si trova nella valle del fiume Apurimac - la più grande regione al mondo per la coltivazione di foglie di coca.

La vita in Perù

Girls asháninka impegnati a scuola nel villaggio Kinkibiri Pichari in Perù. anziani Ashaninka insegnano le nuove generazioni a rispettare la fauna selvatica, che ha servito come la casa dei loro antenati, ma molti giovani indiani si stanno muovendo dalla foresta in città. Lingua Ashaninka indiani appartenenti alla famiglia arawak, a poco a poco muore. Le scuole locali vengono insegnate in lingua spagnola.

La vita in Perù

Una donna lava una vaschetta asháninka nel torrente in Kitamaronkani, Pichari, Perù.

La vita in Perù

silhouette di una donna staglia contro gli incendi dei rami nella colonia di Otari, Pichari, Perù. La maggior parte dei residenti crescono coca e masticano foglie di coca, come facevano i loro antenati. Ma ora devono resistere ai tentativi di ridurre le loro foreste per liberare terreni per la coltivazione di coca per fini commerciali.

La vita in Perù

Working masticare foglie di coca durante il diserbo piantagioni di cacao Otari insediamento Pichari, Perù, 30 settembre.

La vita in Perù

fiume La luce del sole inonda Apurimak Pichari in Perù. Il fiume scorre attraverso la valle, che, secondo l'ONU, 56% di tutti coca coltivata in Perù.

La vita in Perù

Ragazza che gioca foglie di coca, che sono materia prima per la cocaina, nell'insediamento Trinkavini in Pichari, Perù, 25 settembre regione Pichari si trova sulle sponde della valle del fiume Apurimac, dove, secondo le Nazioni Unite, il 56% di tutta la foglia di coca coltivata in Perù. foglia di coca è da tempo occupato un posto centrale nei rituali e riti religiosi degli abitanti delle Ande, ma negli ultimi decenni, sempre più di coca è associata al traffico mondiale di droga.

La vita in Perù

Un'orchestra residente locale accompagna evangelici "La Roca Eterna" nacchere ad un festival chiesa di Pichari, Perù.

La vita in Perù

Donna acqua potabile da un rubinetto di conciliazione Apurimak fiume Trinkavini Pichari in Perù.

La vita in Perù

barcaioli attendono coloro che desiderano andare al di là del fiume Apurimac in Pichari, Perù.

La vita in Perù

donna di 23 anni e il figlio di due mesi figlia di riposo in ombra su una panchina fuori del negozio nella colonia Trinkavini Pichari in Perù.

La vita in Perù

contadino riscalda la prima colazione per la sua famiglia nel villaggio di Los Angeles nel Pichari, Perù.

La vita in Perù

Un agricoltore spruzza le sue piantagioni di coca Bush a Pichari, Perù.

La vita in Perù

Vecchio set televisivo in casa dei coltivatori di coca nella colonia di Pueblo Libre a Pichari, Perù. Governo agitando i contadini a coltivare altre colture, come il caffè e il cacao, ma beneficio dalla vendita di foglie di coca è difficile da battere.

La vita in Perù

Il pellegrino dorme su un cumulo di macerie nei pressi del santuario di Dio Huanca nei pressi di Cuzco, in Perù, 14 set 2013. Ogni anno, migliaia di fedeli rendono una salita di sette ore ai piedi della montagna in Perù Pachatusan per adorare "Dio Huanca" - l'icona del crocifisso Gesù Cristo, dipinto sulla parete della caverna 339 anni fa. I pellegrini iniziano la salita alla grotta, la sera del 13 settembre. Questa tradizione religiosa osservata fin dai tempi coloniali.

La vita in Perù

Un uomo tocca una statua di Gesù Cristo nei pressi del santuario del dio Huanca vicino a Cusco, Perù. Ogni anno migliaia di devoti provenienti da Perù e paesi vicini vengono a Cusco a rendere la notte salita di sette ore per l'icona del crocifisso Gesù Cristo, dipinto sul muro di grotta ai piedi del monte Pachatusan 339 anni fa. Il culto del dio Huanca è stato ufficialmente riconosciuto dalla Chiesa cattolica nel 1779.

La vita in Perù

Le donne fritti cavie da vendere ai pellegrini che si recavano al santuario del dio Huanca ai piedi Pachatusan vicino a Cusco, Perù.

La vita in Perù

I pellegrini inviato al santuario Dio Huanca Cusco, Perù. I credenti sono le candele delle caverne e fiori.

La vita in Perù

La donna sta pettinando la ragazza dopo il bagno nei pressi del santuario del dio Huanca vicino a Cusco, Perù. Secondo la tradizione, Gesù Cristo era un uomo che si nascondeva in una grotta in Huanca, per evitare la punizione dai colonialisti spagnoli. Più tardi, un uomo ha parlato della sua visione dell'artista che ha dipinto sulla parete della grotta. L'icona è stata ampiamente conosciuto sotto il nome di "Dio Huanca".

La vita in Perù

Il mendicante chiede l'elemosina vicino Huanca santuario di Dio ai piedi del Pachatusan montagna vicino a Cuzco, in Perù, 14 settembre 2013.

La vita in Perù

Le tracce di inquinamento vicino miniere informali estrazione dell'oro nella regione di Madre de Dios, in Perù. La ricerca di inquinamento a causa delle miniere d'oro della regione di Madre de Dios ha dimostrato che l'esposizione al mercurio dai più probabilità di soffrire di indiani che mangiano pesce pescato nel Rio delle Amazzoni.

La vita in Perù

La scritta in spagnolo "Il turismo - una colonizzazione" sulla facciata di una casa a Cuzco, in Perù, il 13 settembre. Il governo nazionale ha approvato la costruzione della funivia per le rovine di Choquequirao lontano da Cuzco, nella speranza di gettare un po 'i turisti che desiderano esplorare Machu Picchu. Restrizione alla visita alla città di Machu Picchu è di 2.500 persone al giorno.

La vita in Perù

Un turista fotografato con peruviano vestito come il mitico personaggio di Manco Capac o il figlio del dio del sole Inti sullo sfondo del famoso muro, che ha gettato la prima pietra dodecagonale a Cuzco, in Perù, il 13 settembre. La parete è composta regolato precisamente tra loro pietre senza l'impiego di materiali leganti.

La vita in Perù

L'impiegato posti letto in previsione di acquirenti nel mercato di San Pedro nel centro di Cusco, Perù. Patate - l'orgoglio nazionale del Perù, dove crescono circa 3000 varietà di questo vegetale.

La vita in Perù

Eusebio Velasquez piange sulla bara con i resti di suo padre Edwin Velasquez nel corso di una sepoltura di massa nel cimitero locale in Chuck, il Perù, il 15 giugno. Edwin Velasquez è stato ucciso l'8 gennaio 1988 i militanti dell'organizzazione "Sendero Luminoso" per il suo coinvolgimento nella creazione di comitato di auto-difesa. Nel 2012, i resti sono stati esumati da una fossa comune e consegnato ai parenti per la sepoltura.

La vita in Perù

70-year-old donna è in piedi davanti alla sua ex casa e racconta in lacrime come a questo punto i militanti dell'organizzazione "Sendero Luminoso" stato torturato e poi ucciso il marito, Chuck in Perù.

La vita in Perù

Le sorelle piangono la bara con i resti di suo padre in laboratorio in Ayacucho, Perù, il 13 giugno. Il loro padre è stato ucciso da militanti dell'organizzazione "Sendero Luminoso" 8 Gennaio 1988 per il suo coinvolgimento nella creazione di comitato di auto-difesa. Nel 2012, i resti sono stati esumati da una fossa comune e consegnato ai parenti per la sepoltura.

La vita in Perù

ersone sono bare resti dei loro parenti uccisi da militanti dell'organizzazione "Sendero Luminoso", nel 1988, sulla piazza principale di Ayacucho, Perù esumate.

La vita in Perù

Il negoziante di riposo nella Chinatown di Lima, in Perù, il 9 giugno.

La vita in Perù

Le donne cucinano pachamanku, carne piatto di verdure ed erbe, in onore dei residenti sepoltura di massa Chucky ucciso organizzazione militanti "Sendero Luminoso", nel 1988, così come in occasione del suo padre in Perù giorno.

La vita in Perù

1-year-old Alicia Isabel Colin in posa per una fotografia con un ritratto di suo figlio scomparso nei pressi di una fossa comune №70 a Huancavelica, Perù. I soldati lo presero quando era nella casa del suo amico. Colin e suo marito hanno trascorso quasi un quarto di secolo in cerca di suo figlio in montagna in una delle regioni più povere del Perù. La coppia ha scoperto personalmente 70 luoghi di sepoltura clandestine, e più di 30 dei corpi insepolti.

La vita in Perù

Gli abitanti del villaggio pregano al servizio sera dopo la sepoltura di massa dei resti di persone uccise in Chuck, Perù, circa 30 anni fa. Durante il conflitto in Perù nel 1980 - 2000 anni ucciso circa 70.000 persone, in gran parte dai poveri popolazione di lingua Quechua, e circa 15.000 sono ancora disperse.

La vita in Perù

Le donne che stanno a fare la spesa al giorno di mercato, si sono riuniti nella piazza principale, a pochi minuti prima dell'arrivo delle bare con i resti di persone uccise nel 1988, Chuck, Perù. 8 gennaio 1988 l'organizzazione Adventure "Sendero Luminoso" ha ucciso un gruppo di residenti locali per il loro coinvolgimento nella creazione di comitato di auto-difesa. Nell'arsenale degli abitanti di Chucky erano solo fionde e lance con lame ad essi.

La vita in Perù

I ragazzi stanno giocando sull'altalena nel mandrino, Perù. Chuck, come migliaia di altri insediamenti, sono ancora in attesa per lo stato promesso otto anni fa risarcimenti per le atrocità di 1980 - 2000 anni. Quasi tutta la regione c'è acqua corrente, il servizio telefonico, assistenza sanitaria decente e strade. Nella stagione delle piogge, che dura 4 mesi, immergere strade sterrate, e il villaggio è tagliato fuori dal mondo.

La vita in Perù

Simeone Velasco (a sinistra) è bere alcool e che abbraccia la moglie in Aurora Chuck, Perù. Risepolti tra le persone uccise nella Chuck nel 1988, era il suo padre.

La vita in Perù

70-year-old Eudisiya Urbano, accompagnato dalla figlia va alla sua vecchia casa, dove i militanti dell'organizzazione "Sendero Luminoso", è stata uccisa dal marito Marcial Escalante, in Chuck, Perù. I resti sono stati sepolti nuovamente il marito il giorno prima.

La vita in Perù

Simeone Irrazabal ha scritto il nome di suo padre, che è stato ucciso dai soldati dell'esercito peruviano nel 1987, presso il monumento "Ojo Que Llora" a Lima, in Perù, il 28 agosto. Durante il conflitto tra il governo peruviano e l'organizzazione di "Sendero Luminoso" nel 1980 - 2000 anni è morto circa 70 mila persone.

La vita in Perù

I bambini in divisa attesa per l'inizio del servizio funebre per l'onorevole vescovo di Huancavelica William Dermott Molloy McDermott (William Dermott Molloy McDermott), il 21 agosto. Vescovo Demetrio, come è affettuosamente chiamato la congregazione, è morto all'età di 83 il 19 agosto. prete irlandese è arrivata in Perù nel 1976, si è unito alla cultura quechua e imparato la lingua. Onora il vescovo fu sepolto nella cattedrale della città.

La vita in Perù

Una donna tiene un ritratto di un vescovo onorario Huancavelica William Dermott Molloy McDermott nel corso di una cerimonia commemorativa presso la piazza principale di Huancavelica, in Perù il 21 agosto.

La vita in Perù

Un uomo porta polli al mercato nel centro della città di Huancavelica, Perù, il 20 agosto.

La vita in Perù

Un uomo si trova vicino al ristorante di cucina cinese e peruviana "Chifa" nella città di Huancavelica, Perù, il 20 agosto.

La vita in Perù

Loader poggiante su sacchi di lana nel centro di Huancavelica, Perù 20 agosto.

La vita in Perù

Il gruppo di danza cumbia "Amaral" scrive infomercial vicino alla statua di Gesù Cristo a Lima, Perù. Quattro mesi dell'anno il cielo sopra il Perù coperto e nebbia. corrente peruviana fredda interagisce con l'aria calda tropicale, formando una nebbia fitta sulle coste del Perù e Cile.

La vita in Perù

Una donna torna a casa con la figlia a Lima, Perù, 24 luglio. La maggior parte dell'inverno a Lima colpisce i poveri, che sono costretti a stabilirsi sulle collinari, periferia nebbia sempre serrate.

La vita in Perù

​​Un uomo si siede in un moto-taxi nella nebbia del mattino in prossimità di Santa Maria a Lima, Perù.

La vita in Perù

Gli attori della compagnia teatrale atto "Arena y Esteras" nella zona di Villa El Salvador a Lima, in Perù, il 21 luglio.

La vita in Perù

Una donna ammira l'Oceano Pacifico dal terrapieno nella zona di Chorrillos a Lima, Perù.

La vita in Perù

La ragazza si siede sotto un clothesline a Lima, in Perù, il 17 luglio.

La vita in Perù

Un cane si trova sul tetto della vecchia auto nella zona di Villa Lourdes a Lima, Perù.

La vita in Perù

Un uomo guarda cartelloni, pubblicità lo spettacolo di danza della cumbia, a Lima, Perù.

La vita in Perù

Un uomo mostra la sua capelli bagnati durante pioggerella nel centro di Lima, in Perù, il 28 giugno.

La vita in Perù

Il giovane lavora fuori acrobazie sulle sabbie di Pachacamac in Lima, Perù, 11 luglio.

La vita in Perù

Palma si riflette in una finestra di autobus pubblico a Lima, Perù. Peruviani invernali si lamentano di sonnolenza o depressione stagionale.

La vita in Perù

peruviano copia bandiera sfarfallio sotto la Statua della Libertà, all'ingresso del casinò a Lima, Perù. La pena per la mancanza di una bandiera nazionale davanti alle case, imprese e istituzioni nel periodo dal 27 al 30 luglio, quando il Perù celebra il Giorno dell'Indipendenza, può essere da 20 a 380 dollari.

La vita in Perù

La polizia è in servizio presso l'ingresso del negozio a Lima, in Perù, il 28 luglio.

68-year-old Clara Rojas in posa per una fotografia con la bandiera Perù sul tetto della sua casa a Lima il 25 luglio.