Everest traccia (parte 3)

Al di sopra del punto più alto del mondo offre infinite macrocosmo, esattamente come offre infinite microcosmo interiore di vedere vaste distese della terra! Quando le parole non sono lasciati, lei viene - montagna Nirvana!

Sentire il respiro del cosmo e il cuore comincia a battere nel tempo con l'universo!

"C'era una volta, mi sono fatto male da soli, in grado di raggiungere, è visto - non ha vissuto invano e qualcosa di stare in questa vita!" - è la prima cosa che viene in mente con le lacrime di felicità ...

Everest traccia (parte 3)

... è stato il 10 ° di notte fotografia spedizione nella regione dell'Everest, in cui noi, manifestazioni esausti e sfiniti di mal di montagna, mettendo su tutti i vestiti caldi disponibili, a ancora le 3, "saltar fuori" della pensione.

Immerso nell'atmosfera di oceano infinito stellato della mia immaginazione iperattiva sfuggito ancora fuori controllo! Sopra la sua testa, una volta emanata surreale - come se fossimo fuori della stazione spaziale e andare a imparare il misterioso sconosciuto ...

respiri pesanti, tuta spaziale-abiti, torce elettriche nella fronte, il silenzio perfetto, vento gelido cosmica - siamo stati i primi sulla Luna!

Everest traccia (parte 3)

Formaggio capo della luna piena e poi rotola fuori delle nubi vorticose.

E siamo andati sempre più in alto, sempre più in profondità respirare, il racconto diventati più reali e reale ...

Everest traccia (parte 3)

Una volta che un lama mi ha detto che la forza più potente, che ha un uomo - è il potere dell'immaginazione controllata. Tutto è possibile - se si può immaginare!

È così che ho immaginato e stumping, passo dopo passo più vicino alla parte superiore ambita, sentendosi sempre più in profondità la respirazione universo ... il respiro dell'eternità ...

Everest traccia (parte 3)

Guardando i vasti giacimenti di miriadi di brillanti mondi, alla deriva nel vasto oceano di universale, aprire una nuova comprensione di se stessi, il mondo e il loro posto in esso ... si sente un recipiente, un contenitore per tutti questi mondi e universi! Questa sensazione è paragonabile al grande esplosione universale! Questa comprensione si riempie fino ai limiti di tutti i limiti e si espande così tanto che esplode letteralmente prospettiva e continua ad espandersi all'infinito, come l'espansione sempre crescente, universo in continua evoluzione ...

Everest traccia (parte 3)

Il corso non è stato facile, da un gruppo di 14 persone ha continuato la salita 5 e ha raggiunto 3.

Non è stato facile anche per aprire le loro menti e ospitare tutto ... per capire le cose che sapevamo allora ... diventiamo quello che siamo ora, e non gridare a questo proposito, non parlarne tutti ansiosi di illuminazione, si rompe evolutiva armonia e processo naturale ... resta che vivere, senza nulla da imparare e andare avanti per la sua strada ... a memoria ...

Everest traccia (parte 3)

Dopo 3 ore, abbiamo raggiunto la cima. E poi ha iniziato l'alba ...

Everest traccia (parte 3)

Sembrava Roerich rianimato, tempera rovesciando tutta la valle

Everest traccia (parte 3)

Dal rosa confetto

Everest traccia (parte 3)

Prima turchese indaco

Everest traccia (parte 3)

himalayano Dawn - non ha eguali altrove!

Everest traccia (parte 3)

Nella foto in alto - la parte posteriore della parte superiore del Ama Dablam

Everest traccia (parte 3)

inseguitori singolo passo dopo passo, continuare il loro movimento languido all'inizio Kala Pattar. La valle è piena di nuvole, e il cielo è immerso in azzurro

Everest traccia (parte 3)

Presto la montagna ha cominciato a "fumo" per avvisare la palla di fuoco si avvicina.

Nella foto in alto - Lhotse (8516 m). Dalla cima della montagna Kala Pattar come pinna di uno squalo minacciosa, orgogliosamente sollevato sopra il ghiaccio marino

Everest traccia (parte 3)

rocce Jag e poi rosicchiano le più belle nuvole di seta del mattino

Everest traccia (parte 3)

E finalmente! Il primo raggio ...

Everest traccia (parte 3)

Dopo di lui, e il resto! Tale gioiosa accoglienza e caldo sole!

Everest traccia (parte 3)

per 3 ore abbiamo avuto abbastanza podmorznut, e non appena il sole è apparso - pistola fotocamera Fold e cominciò a sciogliersi

Everest traccia (parte 3)

Nella foto in alto - la parte superiore di Kata Pattar.

Peak Kala Pattar (5643) è una sporgenza seventhousanders Pumori ( "figlia" Everest), e che si erge al di sopra della neve ghiacciata, simile a un corno di rinoceronte.

Kala Pattar e nepalese e Hindi significa "pietra nera". Dalla sua sommità offre una vista mozzafiato su Everest e il ghiacciaio valle del Khumbu. E anche una delle più belle specie sul pianeta Terra!

Everest traccia (parte 3)

Ci sono voluti un'altra ora, fino a quando finalmente tutta la valle era illuminato dalla luce del sole. La maggior parte degli inseguitori sono andati in discesa e siamo stati a guardare cosa succede dopo.

Da basso a sinistra angolo a destra fuori del ghiacciaio Khumbu, che discende dal Monte Everest e dà il nome a tutta la regione.

Proprio nei suoi ghiacciai di crash Shangri Shangri Nup e Shar

Everest traccia (parte 3)

Essi sono i migliori visti in questa foto, insieme con i piccoli laghi turchesi ai piedi del Pumori

Everest traccia (parte 3)

Immediatamente e OH - Everest! Esso si erge al di sopra del resto del pianeta ...

Everest - ha Qomolangma (tibetano Madre Divina.), Noto anche come Sagarmatha (Nep Madre degli Dei.).

Fino al 19 ° secolo ci sono stati oltre nome Everest "Peak XV".

fatto curioso che il suo nome inglese "Picco del XV" è stato chiamato dopo Sir George Everest (George Everest), capo della Geodetic Survey dell'India britannica nel 1830-1843, rispettivamente. Questo titolo è proposto nel 1856 da George Everest successore Andrew Waugh, in contemporanea con la pubblicazione dei risultati del lavoratore Radhanath Sikdar, che per primo ha misurato l'altezza del "Pick XV" nel 1852 e ha dimostrato che egli è il più alto della regione e probabilmente in tutto il mondo

Più volte superiore "remeasure", con la conseguente Everest "fino" a 8850 metri, la "abbassato" a 8844 m sul livello del mare. L'altezza ufficiale della presente giorno è 8848 m Everest -. Il più alto di otto mondo. Chiaramente sulla cima del Monte Everest è il confine del Nepal e Cina. I primi scalatori hanno raggiunto con successo la parte superiore del 29 maggio 1953 è diventato lo sherpa Tenzing Norgay e il neozelandese Edmund Hillary. Climbing hanno fatto attraverso il Colle Sud, il percorso esplorato alla vigilia della Svizzera. Scalatori utilizzati dispositivi di ossigeno, e la spedizione hanno partecipato più di 30 Sherpa

Everest traccia (parte 3)

In aggiunta al Everest, nella foto da sinistra a piani di destra: Lingtren (6713 m), Khumbutse (6639), "sella" Passo Lho La (6026 m), che conduce direttamente al Tibet, ha Everest (8848 m), Nuptse ( 7855 m) e Lhotse (8516 m)

Apprezziamo si guarda da vicino, tra i laghi di origine glaciale ai piedi del Pumori, il campeggio

Everest traccia (parte 3)

Questa squadra scalatori campo Peak Freaks, che sono già pronti per la salita

Everest traccia (parte 3)

Anche se sembra che i ghiacciai primorzli strettamente in montagna, essi sono costantemente in movimento.

Ogni anno, il Khumbu Glacier "scivola" da 3 metri lungo la morena a valle.

Morena - solco profondo stato fatto nella superficie della terra e il suo percorso ghiacciaio

Everest traccia (parte 3)

Ecco la massa glaciale che consiste di ghiaccio e roccia diversi chilometri sotto

Everest traccia (parte 3)

Poco dopo, abbiamo cominciato a scendere, in modo che alle ore 10.30 tornato al campo base

Everest traccia (parte 3)

E qui Gorak Shep (campo base) - accumulo di pensioni nel cuore dell'Himalaya

Everest traccia (parte 3)

In uno di loro eravamo in attesa di coloro che non sono sopravvissuti alla battaglia con il mal di montagna e la fatica. 11 persone dissaldanti tè del latte nella sala da pranzo e aspettarono di tempi migliori. Hanno raggiunto i loro limiti verticali e troppo grandi compagni, una volta in grado di camminare!

Everest Trek non è davvero un'avventura facile, in cui una persona passa attraverso una vera e propria pulizia, come un corpo fisico e spirituale. Montagne in loro particolare spettacolo e temperamento delle persone. Se è stato utilizzato a provare pena per se stessi nella loro vita quotidiana, in montagna non sarà facile. Se utilizzato, a dispetto di tutte le difficoltà, andare avanti - ottenere un sacco di bonus e rivelazioni!

Raccolta zaini e il resto del gruppo, ci precipitammo per la notte in Jonglei, da cui l'assalto pianificato il pass per la notte successiva.

Everest traccia (parte 3)

Gettando un ultimo sguardo ai giganti Kala Pattar e di ghiaccio, abbiamo arrotondato una collina e si precipitò in avanti

Everest traccia (parte 3) Everest traccia (parte 3)

Forward-avanti, lungo il ghiacciaio e le nuvole

Everest traccia (parte 3) Everest traccia (parte 3)

Attraverso i fiumi e laghi

Everest traccia (parte 3)

Lungo i bordi delle nuvole!

Everest traccia (parte 3)

Ed ecco le nostre guide meravigliose e sherpa che ci hanno aiutato nel percorso difficile.

Se si nota sulla sinistra - il mio zaino verde. Dopo che la temperatura prevista naso e mal di montagna in tutte le sue manifestazioni, che ho vissuto, ho finalmente era esausto e doveva durare 2 ore di una strada da percorrere senza zaino. Che volentieri ha aiutato a portare la nostra guida Rindge - il ragazzo sulla destra.

La parte principale delle nostre cose trasportati è appositamente assunto per questo popolo - facchini, che sono in grado di sollevare carichi inimmaginabili. Nella foto in basso, caricare gli zaini, corrono il primo. Erano già di essere un gruppo con uno zaino più leggero in cui l'apparecchiatura fotografica, acqua e cioccolatini

Everest traccia (parte 3)

Alla fine della giornata abbiamo ancora raggiunto con nuvole e pioggia pioviggina.

Fino alla fine di questa giornata interminabile era un po 'di più. In questo giorno, sembrava tempo si è fermato, e la soluzione per le nevi eterne dell'Himalaya. Dopo il "atterraggio notturno sulla Luna", "camminare nello spazio" e l'alba di "un milione di dollari" Avevo dimenticato che c'è un mondo dove le macchine ronzanti, vivace persone, inflazione persistente, e "makdachnoy" l'intera offerta di torta.

Per me venire eterna "qui e ora" - condizione prepriyatneyshee come un bambino. Il più semplice il cibo, più veloce sarà cucinare - in Himalaya è la legge!

Raggiungere il Jonglei, esausti, abbiamo ordinato un secchio di patate bollite con la buccia per tutto il gruppo

Per luogo era l'olio più delizioso ucraino di semi di girasole, pancetta, salame e altri campeggi yummy, che alla fine ci ha permesso di fare scorta di abbastanza calorie per scaldare semplicemente il corpo.

Faccio una piccola prenotazione, ho 2, 5 anni e praticato dieta di cibi crudi è stato difficile sostenitore del "cibo vivo".

rigorose condizioni in Himalaya negato la praticità di una tale dieta. Al 5 ° giorno di cibo crudo in Himalaya, ho iniziato a congelare in modo che non le noci e grano germogliato non avevano abbastanza per ricaricare le mie batterie. Ho capito che una varietà di "grave" dieta adatto alla vita in città. Per la vita è in condizioni estreme sono totalmente inapplicabili.

Tutto è bene con moderazione ...

Così caldo e così ha chiuso il percorso pista principale al campo base dell'Everest.

Per tornare indietro, si può tornare indietro lungo lo stesso percorso che veniva da. Ed è possibile continuare il percorso attraverso passo Cho La (5368 m) in una valle fata turchese Laghi Gokio. Sulla strada per il nostro photo spedizione. Ci vediamo al Cho La Pass nel prossimo articolo!