Gli scienziati hanno dimostrato che la realtà aumentata sta cambiando il comportamento delle persone

Un nuovo studio condotto da esperti della Stanford School of scienze umane e dimostra che il trasferimento delle esperienze di realtà aumentata (Augmented Reality, AR) cambia in modo significativo il comportamento della persona nel mondo reale anche dopo che cessa di utilizzare la AR-auricolare. Per scoprire questo fatto un gruppo di scienziati guidati dal professor Jeremy Baylensona aiutato tre esperimenti con la partecipazione di 218 volontari. I risultati degli esperti di studio sono stati pubblicati sulla rivista PLoS ONE. studio Comunicato stampa pubblicato sul sito web della Stanford University.

Gli scienziati hanno dimostrato che la realtà aumentata sta cambiando il comportamento delle persone

Nel primo esperimento, i partecipanti hanno mostrato un 3D-modello realistico di un uomo di nome Chris, seduto su una sedia nella stanza (l'immagine è stata creata con l'aiuto della tecnologia della realtà aumentata, che viene sovrapponendo strato di immagine virtuale sull'immagine del mondo fisico reale). I volontari sono stati invitati a svolgere un compito con anagrammi come Chris li guardò a guardare. Gli scienziati hanno scoperto che le persone, come nel caso della presenza umana nei pressi letteralmente sentito la presenza di Chris, che a sua volta ha colpito la velocità di preparazione di anagrammi. Partecipanti hanno rilevato che la presenza di una persona in realtà aumentata che sono seguiti, fatta la soluzione del problema più complicato.

Nel secondo esperimento, gli scienziati hanno deciso di verificare se i partecipanti saranno in grado di sedersi su una sedia, in cui Chris era seduto in precedenza. Si è scoperto che, nonostante la mancanza di una persona virtuale sulla sedia, uno dei partecipanti che hanno usato a questo punto AR-auricolare non ha il coraggio di sedersi su questa sedia. Anche quando le persone hanno rimosso l'auricolare, il 72 per cento di loro non hanno il coraggio di prendere una sedia e si sedette sul Chris-indipendente.

"Il fatto che nessuno dei partecipanti che hanno utilizzato il AR-auricolare non si sedette sulla sedia su cui era seduto davanti a un avatar virtuale, si è rivelato una sorpresa per noi," - ha commentato i risultati Baylenson.

"Questi risultati suggeriscono che, con una profondità di contenuti è in grado di integrare la realtà aumentata nel vostro spazio fisico, cambiando il vostro comportamento e l'atteggiamento con lui. Ciò che è interessante, la sensazione della presenza di AR-contenuti è stata osservata anche dopo che i partecipanti hanno preso i loro auricolari. "

In quest'ultimo esperimento, gli scienziati uniti in un paio di persone che erano nella AR-auricolare e senza di essa. Tra di loro c'è un dialogo, dopo di che le persone con le cuffie hanno riferito che si sentono meno in contatto con il loro interlocutore.

"Abbiamo riscontrato che l'uso della tecnologia della realtà aumentata può cambiare il vostro comportamento: come si cammina, come si fa a girare la testa, come per diverse attività, così come il modo di interagire nella sfera sociale con altre persone reali in camera "- riassume Baylenson.

può discutere notizie nel nostro telegramma -Chat.