Un ritrovamento unico nel suo genere: All'interno del meteorite caduto a frammenti di cometa Terra trovato

Gli scienziati americani hanno trovato tracce di rocce primari che formano i pianeti del sistema solare in un luogo molto inaspettato - all'interno di uno dei meteoriti che cadevano al polo sud della Terra nel recente passato. Attraverso l'analisi dei risultati, i ricercatori hanno messo la fetta del meteorite sotto un microscopio e ha trovato all'interno di una miniatura inclusioni scure (di dimensioni 0, 1 mm) della natura incomprensibile, contengono un record di grandi quantità di sostanze organiche e volatili, tra cui gli zuccheri e chetoni. Si è scoperto che all'interno dello spazio di pietra è embrione cometa. A proposito della sua scoperta unica il rapporto dei ricercatori in un articolo pubblicato sulla rivista Nature Astronomia.

Un ritrovamento unico nel suo genere: All'interno del meteorite caduto a frammenti di cometa Terra trovato

Secondo il team di ricerca, guidato da Larry Nittlera del Carnegie Institute for Science di Washington, DC (USA), l'asteroide servito come una sorta di capsula protettiva, al cui interno sono conservati "germe" di comete e la grana della materia prima del sistema solare. Lei li ha aiutati a sopravvivere al viaggio attraverso l'atmosfera terrestre. Gli scienziati sono molto eccitato questo risultato, perché ora hanno un campione della materia, che non avrebbe mai avuto qui da solo.

Per rendere più chiaro il motivo per cui il ritrovamento è unico, per chiarire un paio di punti. Meteoriti - Un piccolo corpi celesti, che sono già caduti sulla superficie della Terra. In precedenza, potrebbero essere parte dell'asteroide - altri solidi corpi celesti grandi passeggiare nostro sistema solare dal momento della sua formazione e, di conseguenza, non diventa parte dei pianeti o comete - sono simili agli asteroidi, ma contengono elementi chimici volatili che sono esposti alla luce solare evapora dalla superficie del corpo celeste, creando il cosiddetto "qualcuno" - coda. Sulla Terra, questi oggetti non cadranno mai (per fortuna). Ma gli scienziati sono molto interessati a ciò di cui sono composti. Attraverso composizione isotopica del analisi del campione meteorite LAP 02.342 trovato in Antartide scienziati scoperto proporzione atipica di ossigeno pesante, deuterio e azoto-15 non coincide con altri piccoli corpi del sistema solare, o il sole, o pianeti. Come osservano i ricercatori, nessuno degli scienziati non era in precedenza stato trovato nei meteoriti, tuttavia, di fronte a una composizione simile della materia, esplorando altri corpi celesti nel cosmo stesso. In particolare, osservano i ricercatori, la cometa Churyumov-Gerasimenko, così come campioni di materia, intrappolati nel sistema solare dallo spazio interstellare. Una struttura simile è creduto di scienziati planetari, aveva una nebulosa protoplanetaria, dove è nato il Sole, la Terra e tutti gli altri pianeti.

Un ritrovamento unico nel suo genere: All'interno del meteorite caduto a frammenti di cometa Terra trovato

Secondo l'articolo gli autori su Nature Astronomia, questa polvere può entrare un asteroide in un lontano passato, circa 3 milioni di anni dopo la nascita del nostro sole. Durante questo periodo, pulviscolo è collegato e formano grandi pietre che diventeranno i nuclei di comete e asteroidi. Periodicamente, questi oggetti si scontrano, talvolta porta alla loro "fusione", e in altri casi - alla distruzione reciproca. Nittler con la squadra dicono che le tracce di una delle più antiche di queste collisioni, che si sono verificati circa 4, 4 miliardi di anni fa, sono stati trovati nei meteoriti LAP 02 342 campioni. Ricordiamo che al momento alcune delle agenzie spaziali mondiali effettuare missioni spaziali volte a campionamento tessuto antico del sistema solare. Ad esempio, utilizzando navicella OSIRIS-Rex agenzia spaziale NASA sta cercando di ottenere i campioni di polvere di asteroidi Bennu. Una nave spaziale giapponese "Hayabusa-2" è attualmente raccoglie suolo campioni Ryugu asteroidi. In entrambi i casi, i campioni sono stati programmati per fornire sulla Terra per l'analisi, ma la scoperta di scienziati del Carnegie Institute for Science di Washington, permette di fare questo oggi, senza aspettare il ritorno delle missioni americane e giapponesi.

Discutere la possibile apertura del nostro telegramma-chat.